img01 img01 img02 img03 img03 img03 img03 img03 img03 img03 img03

AMBASCIATORI PROGETTO EUROPEO EARTH SPEAKR



In adesione al Festival dello Sviluppo Sostenibile, in corso dal 22 settembre all’8 ottobre 2020, Fondazione Cogeme e Acque Bresciane sono diventate “ambasciatori territoriali” del progetto europeo Earth Speakr ideato dal Goethe-Institut Mailand.

Di cosa si tratta:l’artista islandese-danese Olafur Eliasson ha creato l’opera d’arte interattiva Earth Speakr, un’opera che amplifica le opinioni di ragazzi e bambini sul benessere futuro del nostro pianeta. Il progetto è un appello agli adulti e ai decisori di oggi, i responsabili del cambiamento e i leader globali, ad ascoltare ciò che i ragazzi hanno da dire. Earth Speakr utilizza la realtà aumentata e include un’app gratuita e un sito interattivo (www.earthspeakr.art) disponibile nelle 24 lingue ufficiali dell’Unione Europea. Earth Speakr è gratuito e promuove in Europa la collaborazione e la condivisione di idee tra persone di tutte le età attorno al tema dei cambiamenti climatici e al futuro del nostro pianeta. Il progetto Earth Speakr è finanziato dall’Ufficio Federale degli Affari Esteri.

Bambini/e e ragazzi/e della Lombardia parteciperanno ai 15 Workshop, condotti da Teatro Telaio, (1/10 – 30/11). I workshop sono rivolti alle scuole di ogni ordine e grado, l’iscrizione è obbligatoria: Teatro Telaio, tel. 03046535 / e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Lo scopo degli Workshop ideati da Teatro Telaio in collaborazione con il Goethe-Institut Mailand, è sensibilizzare i giovani partecipanti sull’importanza della protezione ambientale e di incoraggiarli ad impegnarsi e ad esprimere le loro esigenze e preoccupazioni attraverso il dialogo.


SEMINARI: L'ARTE DEI MURETTI A SECCO 



Nell'ambito delle attività inerenti alla progettualità "Verso una economia circolare", Fondazione Cogeme Onlus ha sviluppato un ciclo di seminari dal titolo "L'arte dei muretti a secco: armonia tra uomo e natura. Pratiche di sostenibilità nella tradizione a partire dal Monte Orfano". Nel dicembre 2018 L’“Arte dei muretti a secco” è entrata nella Lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell'UNESCO. Nel corso del 2020, in collaborazione con l'Università Statale di Brescia e la Fondazione Vittorio e Mariella Moretti, la Fondazione ha avviato l'attività didattica negli Istituti di Istruzione Superiore Einaudi di Chiari, L.Gigli di Rovato e G.Piazzi di Sondrio con l'obiettivo di esplorare il nostro territorio, ragionare sui principi dello sviluppo sostenibile e scoprire che, proprio grazie ai muretti a secco, che nel tempo hanno caratterizzato anche il Monte Orfano, si è potuti giungere ad un’ottimizzazione dell’utilizzo del suolo e dell’esposizione solare per favorire, in particolare, la connotazione viti-vinicola della Franciacorta, fiore all’occhiello di questo territorio dal punto di vista culturale ed economico.

Scarica i materiali


CASTEGNATO TURISMO 



Fondazione Cogeme Onlus ha supportato il Comune di Castegnato nella realizzazione di un opuscolo, finalizzato a valorizzare e promuovere il territorio. L'abitato di Castegnato presenta alcuni luoghi di pregio storico-artistico ed architettonico, che sono anche motivo di interesse turistico. Si tratta di centri religiosi e di culto, di residenze signorili e di edifici rurali, di spazi e monumenti di valore civile, la cui distribuzione sul territorio permette di comprendere la vicenda storica del paese e il suo sviluppo in coerenti percorsi di visita.


 CASTEGNATO TURISMO - Itinerari culturali,storico-turistici: scarica 

SALUTE IN COMUNE



Il progetto Salute in Comune è stato ideato nel 2015, dall’ATS della Provincia di Brescia come “Programma per il miglioramento del benessere e della qualità di vita dei cittadini”, è rivolto ai Comuni, ha come obiettivo principale quello di “Costruire una strategia comune su tutto il territorio per la promozione della salute”. Con il contributo di Fondazione Cogeme il progetto nel corso del 2017 è stato esteso prendendo in considerazione le attività di monitoraggio dei comuni coinvolti nella progettualità di Pianura Sostenibile
Affrontare il tema della salute in tutti i suoi aspetti non significa parlare esclusivamente di sanità, ma implica la necessità di portare alla luce anche gli altri fattori che condizionano il benessere dei cittadini.

I 33 comuni aderenti: Acquafredda, Bovezzo, Brescia, Calcinato, Castegnato, Castel Mella, Castenedolo, Chiari, Cigole, Coccaglio, Collebeato, Cologne, Concesio, Desenzano del Garda, Gardone Riviera, Gavardo, Ghedi, Gussago, Limone sul Garda, Lumezzane, Nave, Ospitaletto, Orzinuovi, Padenghe sul Garda, Palazzolo sull’Oglio, Poncarale, Pozzolengo, Roncadelle, Rovato, Sirmione, Toscolano Maderno, Villa Carcina, Vobarno.

- INVITO 15 Dicembre 2017 a Brescia.

- INVITO 6 Dicembre 2018 a Brescia.

Report Salute in Comune 2018 - scarica


REDAZIONE CARTA DEI SERVIZI e CARTA DELLE ASSOCIAZIONI



La Carta dei Servizi è un documento che fornisce le informazioni utili in merito alle prestazioni socio-sanitarie e alle modalità di distribuzione degli interventi di competenza dell’Ufficio Servizi Sociali. La pubblicizzazione della Carta dei Servizi rappresenta per l’Amministrazione un’importante opportunità di dialogo attivo con la cittadinanza e costituisce uno stimolo al miglioramento dell’insieme dei servizi offerti, in quanto i suoi contenuti sono suscettibili di cambiamenti connessi all’evoluzione della realtà sociale. Analogamente alla Carta dei Servizi, Fondazione Cogeme Onlus supporta le nella redazione della Carta delle Associazioni e si occupa del coordinamento e predisposizione grafica della stessa.

Visualizza la Carta dei Servizi - Castrezzato

Visualizza la Carta dei Servizi - Comezzano-Cizzago
Visualizza la Carta dei Servizi - Rudiano
Visualizza la Carta dei Servizi - Urago d'Oglio
 

Visualizza la Carta della Associazioni - Castrezzato

ADESIONE PROGETTO WHP-Workplace Health Promotion



Fondazione Cogeme Onlus ha aderito al progetto di Regione Lombardia che si pone come obiettivo la promozione della salute nei contesti occupazionali (WHP-Workplace Health Promotion). Il programma presuppone che un'azienda si impegni ad offrire ai propri lavoratori opportunità per promuovere l'adozione di stili di vita salutari. Le aziende della rete WHP aderiscono ad uno specifico programma per la realizzazione di buone pratiche nel campo della promozione della salute, in particolare in 6 aree tematiche: alimentazione, contrasto al fumo, attività fisica, mobilità sicura e sostenibile, contrasto all'alcol e alle altre dipendenze, benessere e conciliazione vita-lavoro.

- Opuscolo informativo 2017 e Gita a Sirmione del 01.10.2017 - (Galleria fotografica)
- Opuscolo informativo 2018
- Opuscolo informativo 2019 e Gita a Monte Isola del 13.10.2019
 

SUPPORTO REDAZIONE PAESC



Il 15 ottobre 2015 è stato lanciato a livello europeo il nuovo Patto dei Sindaci (PAESC): l’orizzonte temporale delle azioni è stato portato al 2030, l’obiettivo di riduzione della CO2 è stato portato al 40% e alla strategia di mitigazione si affianca anche quella di adattamento.
I cambiamenti apportati rappresentano un’evoluzione: alla strategia di mitigazione si affianca la strategia di adattamento (adattare i territori ai cambiamenti climatici già in atto); inoltre l’inventario di Base delle Emissioni sarà integrato con un’attenta e solida Analisi delle vulnerabilità del territorio (uso del suolo, ondate ed isole di calore, sistema idrico e rischio idrogeologico, consumi di acqua e rischio carenza idrica, etc).
Anche per i Comuni che hanno aderito al vecchio Patto dei Sindaci è consigliabile in fase di monitoraggio fare un’attenta valutazione riguardo l’opportunità di aggiornare il proprio impegno ed eventualmente di decidere per l’upgrade al nuovo Patto dei Sindaci.

Maggiorni informazioni: pattodeisindaci.cogeme.net

Tra il 2016 e il 2017 Fondazione Cogeme ha supportato il Comune di Chiari nella predisposizione del PAESC.
 

FRANCIACORTA IN BIANCO: per la promozione di una filiera agroalimentare locale


Nell’ambito di Franciacorta in Bianco, rassegna nazionale lattiero casearia che si svolge in ottobre a Castegnato (BS), Fondazione Cogeme ha supportato l’Amministrazione Comunale in un progetto di valorizzazione storica-turistica del Comune grazie al bando regionale 2017 di valorizzazione delle filiere agroalimentari. Fondazione Cogeme ha effettuato una ricerca storica, documentale e fotografica utile a predisporre una valorizzazione integrata culturale-turistica del Comune che si è tradotta in:
- Allestimento permanente cartellonistica sulla storia di Castegnato e Franciacorta in bianco nella sala civica
- Mappatura degli edifici storici e cascine
- Installazione di 2 pannelli con tutti i luoghi di interesse del paese
- Installazione di 22 pannelli turistici in prossimità degli edifici storici di maggior rilievo
- Installazione di 22 pannelli per ogni cascina storica del territorio
- Creazione del sito: http://www.castegnatoturismo.it/
- Evento “Castegnato una storia in bianco” – 29 settembre 2017 - Visualizza la rassegna stampa
 

PROGETTO "VENTO"



Vento è il primo filo di una collana che, finalmente infila le perle che trova lungo il fiume Po: paesaggi, monumenti, località, paesini, cascine, città, altre ciclabili, etc. Il tracciato è il segno di un'idea visionaria ma concreta che, con i suoi 679 Km, vuole volare alto sopra i particolarismi con cui fino ad oggi ogni progetto di ciclabilità lungo il Po si è presentato al pubblico. La molla di spinta è stata esattamente quella di  provare a disegnare un fil di ferro, duttile e forte, per rimediare a un vuoto infrastrutturale e culturale che si ritiene non sia una perdita solo per chi vive lungo il Po o nelle regioni attraversate, ma per tutti, indistintamente. Vento è la lunga ciclovia portante di un sistema di mobilità dolce che sta al passo con le grandi ciclovie europeee che da anni sono solcate da milioni di cicloturisti. Il tracciato di Vento è quello culturale: è la risposta alta al Paese; è saper volare oltre i confini di un Comune e di una Regione; è risolvere le inutili interruzioni al confine dell'una o dell'altra competenza. Hanno aderito al Vento:165 Enti e 82 Associazioni. Fondazione Cogeme Onlus ha aderito al progetto in data 01/07/2015.

Per ulteriori informazioni visita il sito www.progetto.vento.polimi.it


IL BORGO DEI CREATIVI DI MEANO

creativi-meano


Fondazione Cogeme Onlus supporta il progetto del Comune di Corzano di trasformare la piccola Meano nel «borgo della creatività, delle arti e dei mestieri». Tale piccola frazione spopolata presto diventerà un polo artistico-culturale sul quale far convergere idee e progetti, artisti e pensatori. La frazione di Corzano punta a valorizzare un cameo di grande interesse storico-architettonico ancora poco conosciuto.

Per ulteriori informazioni

 
 
  • Rodengo e i suoi monaci

    Sabato 26 settembre 2020, dalle ore 15.00 alle 18.00, si terrà il convegno "Rodengo e i suoi monaci. Dalla soppressione dell’abbazia ad oggi" organizzato presso l'Abbazia benedettina olivetana dei...

  • Festival Filosofi lungo l’Oglio - XV edizione "ESSERE UMANI"

    Con il patrocinio e il contributo di Fondazione Cogeme Onlusdal 21 settembre al 30 ottobre 2020, si svolgerà la XV edizione del Festival Filosofi lungo l'Oglio. La rassegna itinerante, tra piazze,...

  • Premio tesi di Laurea "Dario Ciapetti" - Edizione 2020

    Siamo lieti di segnalare l’apertura del Premio tesi di Laurea dedicato a Dario Ciapetti, Sindaco di Berlingo scomparso nel 2012. Il Bando è disponibile dall’8 settembre sul portale dell’Associazione...

  • Presentazione "Catalogo del Mondo Verde - Roncadelle"

    Gentilissimi, nell’ambito del progetto "Pianura Sostenibile 2019/2021 – Laboratorio territoriale per un’economia circolare", siamo lieti di invitarVi alla presentazione del "Catalogo del Mondo...

  • "Un libro, per piacere!" XVII Edizione

    Pronta a partire la XVII Edizione della rassegna “Un libro, per piacere!” promossa dal Sistema Bibliotecario Sud Ovest Bresciano in collaborazione con Fondazione Cogeme Onlus. Con il tema Stagioni...